Dead Space 3

Si certo, sono un po’ in ritardo.. infatti la data di uscita di questo videogames è del 8 Febbraio 2013.

Su questo videogioco ne ho sentite davvero tante e tutte negative.

La storia è più o meno sempre la stessa, Isaac Clarke, Necromorfi,Marchi,Smembramenti a palla!!!!!

615134_668343799907474_5935346408572213113_o

Le differenze rispetto ai due predecessori però sono parecchie, a partire dal fatto che per la prima volta l’ingegnere più famoso dei videogiochi metterà i piedi a “terra” sul pianeta Tau Volantis.

Un’altra novità sta nei movimenti, ora è possibile fare capriole da tutti i lati per evitare i necromorfi.

All’inizio questa cosa mi ha fatto storcere il naso, ma col tempo mi sono reso conto che era molto utile per evitare attacchi da mostri velocissimi o alcuni che non riuscivo a bloccare con la stasi.

L’altra grande novità sta nella rivoluzione nel sistema di gestione delle armi.

Ecco, qui devo dire che ho odiato quelli della Visceral Games.

Perché ti danno la possibilità di costruirti mille armi,invece nei predecessori ne avevi a malapena una decina quando però puoi utilizzare solo due armi. Perché questa scelta? Ma se negli altri giochi potevo usarne quattro???? Ma che problemi avete?

Per fortuna che c’è la lama al plasma…

dead-space-3-scenario-terrificante-it_656x369

E del fatto che ci hanno tolto i tanto amati nodi? Per sostituirli con i circuiti….? MMMMMmmm di tutte le novità questa è quella che ho disprezzato di più.

Un’altra novità è che durante la storia, ci dovremo scontrare oltre che con i soliti necromorfi, anche contro degli uomini!!! Precisamente contro i soldati di Unitology, capitanati da Danik.

Infatti quest’ultimo da la caccia a Isaac, ritenuto il nemico “numero 1” dei marchi, in quanto è stato in grado di distruggerne due nelle sue precedenti avventure.

dead-space-3-situazione-ostile-it_656x369

Infine, la modalità Co-op, di cui a me, non frega niente!

Non mi ha mai interessato, sono sempre stato molto più affascinato dalla storia principale dei giochi e dai trofei.

Le news sono finite!!!

La grafica purtroppo, non è cambiata molto rispetto al secondo capitolo ma ovviamente sulle scene nello spazio o quelle sul pianeta non c’è nulla da dire. WOW!

Ho giocato a tutti i giochi precedenti, DS1, DS2, DS Extraction e forse da questo capitolo, mi aspettavo qualcosa di più. Ma non mi sento di giudicarlo negativamente, anzi.

Se ci penso bene, negli ultimi anni, mi sto appassionando a questi nuovi giochi, dove il protagonista non è mai l’eroe per definizione ma anzi, è l’antieroe.

Come Nathan Drake in Uncharted, Joel di The Last Of Us, Isaac Clarke non è un eroe.

E’ un ingegnere, un uomo qualunque che si è trovato improvvisamente coinvolto in un casino più grande di lui. E’ la terza volta che lo “tirano in mezzo” ma è stanco, non ne vuole più saperne di alieni, morte e si denota nel corso del gioco, il passaggio, dal rifiuto della missione, fino ad arrivare alla fine, all’estremo sacrificio, per amore di Ellie e della Terra.

Mi è piaciuto anche il ruolo di John Carver, che cerca in tutti i modi di redimersi, fino all’ultimo, rischiando quasi di mettere a repentaglio tutto.

dead-space-3-missione-terrificante-it_656x369

La storia, nonostante alcune forzature col nemico principale, è accattivante, ti incuriosisce. Cavolo, finalmente arriviamo sul pianeta dei necromorfi!! Entriamo anche all’interno di un necromorfo gigante e la battaglia finale è di alto livello.

Una degna conclusione?    

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...